La biblioteca dell'Abbazia di Admont rende la Stiria una meta turistica molto apprezzata

 

La biblioteca del monastero di Admont ispira i fan di tutto il mondo su Internet. Questo non sta dando frutti solo ad Admont. L'amministratore delegato Michael Feiertag, della Steirische Tourismus und Marketing GmbH, sottolinea: "La biblioteca dell'abbazia di Admont contribuisce in modo decisivo all'attrattiva della Stiria come destinazione turistica.

All'inizio dell'anno, un servizio dell'agenzia di stampa francese AFD ha scatenato una vera e propria valanga di notizie sulla Biblioteca dell'Abbazia di Admont. Il risultato: "A gennaio abbiamo raggiunto 600 milioni di persone e siamo stati rappresentati in più di 45 Paesi in tutto il mondo", afferma Mario Brandmüller, responsabile del settore Turismo, PR e Cultura dell'Abbazia benedettina di Admont.

Allo stesso tempo, il portale web di Microsoft (msn.com) ha persino eletto la Biblioteca dell'Abbazia di Admont al primo posto tra le biblioteche più belle del mondo. L'amministratore delegato Michael Feiertag, della Steirische Tourismus und Marketing GmbH, sottolinea ora che la copertura globale non solo sta incrementando il numero di visitatori del Museo dell'Abbazia di Admont - nel solo mese di aprile 2023, gli ingressi sono aumentati di circa il 30% rispetto al periodo pre-corona - ma sta anche dando una spinta alla Stiria nel suo complesso: "La Biblioteca dell'Abbazia di Admont può contribuire in modo decisivo all'attrattiva della Stiria come destinazione turistica, e già lo fa".

 

Abbazia di Admont - Dipartimento culturale Mario Brandmüller © Stefan Leitner
I TOUR ONLINE AUMENTANO LA DISPONIBILITÀ A VIAGGIARE

Guardando alle tendenze globali, è "assolutamente importante creare una distribuzione digitale e un'offerta digitale", afferma Feiertag. Dopo tutto, la pratica dimostra chiaramente che, oltre alla sofisticata strategia di marketing che ha aiutato il Museo dell'Abbazia a farsi conoscere in tutto il mondo, anche l'offerta di tour digitali contribuisce in modo significativo a entusiasmare le persone per una visita ad Admont, come sottolinea Feiertag. Con le sue misure innovative, il Museo dell'Abbazia di Admont è quindi una di quelle aziende turistiche leader "che garantiscono anche che la Stiria sia ai vertici assoluti", come sottolinea l'amministratore delegato della Steirische Tourismus und Marketing GmbH. Anche Mario Brandmüller, responsabile delle pubbliche relazioni dell'Abbazia di Admont, sottolinea lo stretto legame con la Stiria nell'orientamento delle strategie di marketing: "Per noi è assolutamente importante che la Biblioteca dell'Abbazia di Admont sia sempre associata alla Stiria e all'Austria. Questo aspetto è di grande importanza in tutte le nostre attività e si riflette quindi anche nel reporting globale".

PREVISIONE DI AUMENTO DEI PERNOTTAMENTI

"Il crescente livello di consapevolezza ha portato anche a un massiccio aumento delle richieste di informazioni da parte dei principali tour operator stranieri. Questo è un guadagno assoluto per l'intera regione del Gesäuse, poiché il numero di pernottamenti può essere aumentato in modo sostenibile", spiega Mario Brandmüller. Feiertag sottolinea inoltre che la Biblioteca abbaziale è quindi "un cavallo di battaglia del turismo" per l'intera Stiria. Non per niente "l'offerta culturale lontana dall'agglomerato urbano di Graz gode di un'assoluta fama mondiale", come sottolinea il responsabile del turismo della Stiria.

UN ANNO DI ANNIVERSARIO CON MOLTI PUNTI DI FORZA

Per i monaci che lavorano all'Abbazia benedettina di Admont, tuttavia, il Museo dell'Abbazia non è solo per il turismo: "Consideriamo anche la nostra vasta collezione, che abbiamo accumulato nel corso dei secoli, come uno strumento essenziale per comunicare la nostra fede", sottolinea padre Michael Robitschko, responsabile culturale dell'Abbazia benedettina di Admont. Questa vasta collezione comprende circa 200.000 volumi, conservati nella biblioteca e negli archivi dell'abbazia, oltre a reperti di storia naturale e opere d'arte dal Medioevo ai giorni nostri. "In quanto monastero più antico della Stiria, siamo naturalmente lieti che il nostro museo susciti tanto interesse. Per questo motivo rilanceremo il nostro museo in occasione del nostro 950° anniversario, che celebreremo l'anno prossimo". Oltre a un'ampia gamma di attrazioni turistiche, l'anno dell'anniversario sarà caratterizzato da altri eventi. Tra queste, numerose funzioni religiose speciali, eventi culturali e conferenze scientifiche.

Biblioteca c Stefan Leitner piccolo
Abbazia di Admont - la biblioteca monastica più grande del mondo con la famiglia © Thomas Sattler
Abbazia di Admont - Le quattro cose ultime di Josef Stammel
Abbazia di Admont - Le quattro cose ultime di Josef Stammel
Abbazia di Admont - Le quattro cose ultime di Josef Stammel
Abbazia di Admont - Biblioteca del monastero © Stefan Leitner
Abbazia di Admont - Le quattro cose ultime di Josef Stammel